la Repubblica.it: Fontanella, pomodori di qualità

Home / Press / la Repubblica.it: Fontanella, pomodori di qualità

Da oltre sessant’anni la Salvati Mario & C. S.p.A. è un’importante realtà nel settore delle conserve alimentari e vegetali.
Fondata dai fratelli Antonio e Mario Salvati nel 1957, oggi i prodotti del brand Fontanella sono in Italia e all’estero sinonimo di genuinità e alta qualità, grazie ai moderni impianti dello stabilimento di Mercato San Severino, che garantiscono una produzione che rispetta i valori tradizionali nella lavorazione del pomodoro e dei legumi.

Il pomodoro è l’oro rosso della Campania e Mercato San Severino, nell’alta Valle del Sarno, ne rappresenta una delle capitali, con importanti industrie conserviere quali Salvati Mario & C. S.p.A..
“Abbiamo chiuso il 2017 con un fatturato stabile – spiega il Cavaliere Luigi Salvati, presidente dell’Azienda, per lunghi anni anche alla guida dell’Associazione di categoria ANICAV e del Consorzio di Tutela del Pomodoro San Marzano -. Qualche flessione l’abbiamo registrata per adeguarci ad un mercato che vede la concorrenza di prezzi sempre più competitivi. Sono perdite relative, che tuttavia mettiamo in conto per salvaguardare la qualità dei nostri prodotti: non possiamo venir meno al nostro credo aziendale, che portiamo avanti da sessant’anni”.

Il brand Fontanella è presente nella grande distribuzione con i prodotti tradizionali della “linea rossa”, affiancati dai sughi pronti che iniziano a registrare una buona richiesta anche dall’esterno, con numerosi ordini.
I prodotti della storica azienda di Mercato San Severino sono presenti ovunque in Italia, in particolare nella piattaforma Conad Centro-Sud di Airola, poi Metro e Carrefour ed attraverso una rete di distributori locali che da molti anni collaborano con la Salvati Mario & C. S.p.A..
All’estero il fatturato è in crescita, ed in un paio di anni è passato dal 15 al 25% sul totale della produzione.
In particolare, buoni rapporti sono stati avviati con il mercato statunitense e con il Sud Africa.
Richieste in crescita, soprattutto per la polpa, anche dalla Spagna.
Grande attenzione, inoltre, da parte della GDO italiana per la “linea verde” (ortaggi) e “gialla” (peperoni) con richieste in significativa crescita.

Ma qual è il segreto della produzione del brand Fontanella?
Al primo impatto visivo già si apprezza il pomodoro interno, con un bel colore rosso.
“Il nostro sistema di lavorazione, dove la tradizione incontra l’innovazione, garantisce un certo grado Brix – prosegue il Cavalier Salvati -, con un punto di equilibrio che il nostro consumatore gradisce”.
Un gusto che Luigi Salvati conosce bene, anche per il suo impegno in Anicav nel Consorzio di Tutela del Pomodoro San Marzano DOP.
“Purtroppo il settore continua a vivere numerosi problemi – prosegue il Presidente -: siamo stati orfani della politica e della Regione, che non sono intervenute finora con agevolazioni sui costi, ad esempio, del trasporto o della trasformazione.
Intanto il pomodoro è al centro di importanti sinergie, come quella con la Fondazione Veronesi, che l’ha visto protagonista in 150 per una campagna sui valori antitumorali, grazie al licopene, un antiossidante che protegge contro i danni alle cellule”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.